MOVISPORT SEMPRE SULLA BRECCIA

In Automobilismo, News, Rally

Si profila un altro fine settimana di grandi numeri, per la squadra reggiana, che purtroppo nel week end passato ha visto tra luci ed ombre. 

Reggio Emilia, 07 dicembre 2021 – Anche il secondo week end di dicembre per #movisport sarà un impegno di spessore, con ben tre eventi e sei portacolori in gara. Fra tutti svetta il nome di #nikolaygryazin, che torna sulla Skoda Fabia Evo per disputare, in Francia, il Rally du Devoluy, nuovo step di training per il pilota russo che ha già la mente ed il cuore al mondiale #rally 2022. La gara, che torna dopo la pausa del 2020, si svolgerà nel dipartimento delle Alte Alpi della regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra, non troppo lontano dal confine italiano e Gryazin si pone come uno dei favoriti al successo.

Poi grande enfasi per l’attesissimo Prealpi Mastershow, gara che torna dopo due anni di pausa per via della pandemia. Saranno in quattro, con i colori #movisport a scendere in “piesse” a Sernaglia della Battaglia, nel trevigiano, seconda prova del Challenge Raceday #rally Terra: Giacomo Scattolon – Giovanni Bernacchini, su una Skoda Fabia R5, ci riprova Andrea Maselli, stavolta con il suo storico copilota Nicola Arena, sulla consueta Hyundai i20, poi Andrea Piva – Alessandro Franco (Ford Fiesta R5) e Michele Bigon – Michele Coletti (Skoda Fabia R5).

Presenza poi di spessore al Rally Storico del Brunello, a Montalcino (Siena), ultima prova del “tricolore” terra per autostoriche: la coppia di ferro formata da Andrea Tonelli – Roberto Debbi, sulla rossa Ford Escort RS cercheranno di farsi il regalo di Natale sugli sterrati d’autore della gara nella campagna senese. Hanno voglia di migliorare la quinta posizione provvisoria in campionato tra le “due ruote motrici” ed ovviamente cercare di salire sul podio finale del terzo raggruppamento.

Nel fine settimana appena trascorso, luci ed ombre: al 5° #rally Castiglione Torinese tornava in gara #gianlucatosi, affiancato dal fido Alessandro Del Barba. La gara, affrontata con la consueta Skoda Fabia R5, non ha sortito l’effetto sperato e pronosticato: una foratura durante la prima prova speciale e tanti minuti persi hanno messo la coppia reggiana in retrovia, finendo poi al 34° posto assoluto, non senza comunque firmare riscontri cronometrici da alta classifica, costantemente da podio.

Alex Ferrari – Luca Virgilli, con la nuova Renault Clio Rally5 hanno finito in 36^ posizione assoluta. 

Due portacolori al via anche allo Special #rally Circuit Vedovati Corse: gli attesissimi Roberto Vellani– Silvia Maletti, con una Skoda Fabia R5, si sono fermati dopo due prove e Guido Zanazio – Mauro Tosetto, Skoda anche per loro, sono finiti in 22^ posizione assoluta.

Infine, alla 7^ edizione del Rally della Fettunta in versione “rally day” Stefano Ferrarini e Cristian Baroni con la loro Renault Clio RS hanno finito al meglio, una grande performance, con la firma messa sul secondo posto di gruppo N e secondi anche di classe N3.

Mobile Sliding Menu

Privacy Policy Cookie Policy